mercoledì 31 agosto 2011

1974, di David Peace


Trama:
Inverno 1974. Ed Dunford ha ottenuto il lavoro che ha sempre sognato: corrispondente di cronaca nera per lo Yorkshire Post. La piccola Clare Kemplay è scomparsa a Morley; qualche tempo dopo viene ritrovato il suo corpo, con evidenti segni di violenza. Per Dunford il caso diventa un'ossessione e così comincia a indagare il legame con altri due casi simili di bambine scomparse.Davanti ai suoi occhi si delinea la figura di un serial killer. Tensione, false piste e indagini deviate per una caccia all'assassino che diventa quasi un pretesto per affondare il bisturi nel corpo malato di un'Inghilterra dipinta nelle sue atmosfere fatte di alcol e pioggia, disagio sociale e cultura punk, intolleranza e menzogne.

Commento:
qualcosa suona Life on Mars.
ed è proprio quello che ti viene in mente quando vieni catapultato in questo mondo tutto apparenza e corruzione.
té e whiskey;
birra e sangue;
violenza e sesso.
un libro cattivo;
un libro pieno di cattiveria;
un libro che ti taglia il fiato.
ti vomita parolacce e botte e morti,
e tu ti perdi in tutto questo,
devi sapere,
devi capire.
poliziotti corrotti;
i cattivi e i buoni si confondono;
giornalisti che sanno troppo;
fette di torta troppo grosse per qualcuno e qualcun altro vuole la sua parte.
ragazzine scomparse.
e cigni.
4 luv.
per amore.
come direbbe Eddie,
affanculo l'amore.

2 commenti:

  1. Ali!!! Sei tornataaa!! Evviva! ^^

    RispondiElimina
  2. Ciao ali!! Hai ragione sono passata per Genova e non ho detto niente ma onestamente in quel periodo credo fossimo tutti in vacanza e non pensavo di trovare nessuno da nessuna parte...dovrei prima o poi incontrarmi anche con un'altra blogger a Torino...chissà...noi in qualche modo ci vedremo sicuramente...:-)
    ah! passavo per dirti che da me c'è un give away...sarebbe il mio primo...se ti va...un bacione! :-)

    RispondiElimina